Con WeWe Global pagare in Bitcoin (senza commissioni POS) è realtà!

⌚ Tempo di lettura: 3 minuti

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Bitcoin (link) almeno una volta. Del resto il concetto di cryptovaluta è entrato, pian piano, nella vita di tutti noi con il sogno, non tanto segreto, di poterci arricchire senza fare nulla.

In effetti è vero, arricchirsi e speculare con le cryptovalute è possibile ma, allo stesso tempo, si possono perdere tutti i nostri risparmi nel giro di poche ore se abbiamo investito nel momento sbagliato e senza riflettere sulle conseguenze.

Per questa ragione investire nei mercati finanziari è sempre rischioso e sono necessarie le dovute consapevolezze del caso se si vuole, nel lungo periodo, far fruttare il proprio investimento (link).

Ad ogni modo il potere di acquisto dei Bitcoin è realtà ed è possibile, cercando nei forum giusti, trovare ristoranti e negozi che accettano senza problemi questo nuovo pagamento virtuale.

Il problema è che la maggior parte delle transazioni avvengono tramite strumenti di blockchain (cioè registri sicuri) che per trasferire il pagamento da un utente all’altro necessitano di alte commissioni.

Anche in Italia è possibile, già dal 2019, pagare in molti esercizi commerciali in Bitcoin tramite POS adeguatamente configurati ma la vera rivoluzione sarà pagare in tutti i negozi senza chiedere se accettano o meno Bitcoin.

Tutto questo sarà possibile da Maggio 2020 con WeWe Global, infatti tramite la loro applicazione proprietaria, i Bitcoin di un utente saranno convertiti in denaro e trasferiti, solo la somma necessaria, su una carta di credito virtuale usa e getta che eseguirà il pagamento vero e proprio.

Questo sistema, assieme ai moderni POS NFC (link), permetterà a tutti gli utenti di gestire i propri Bitcoin senza dover far fronte a commissioni spropositate e permetterà, agli esercenti, di ricevere il pagamento nella valuta che preferiscono.

Infatti per i negozianti si tratterà di una normale transazione con carta che, non viaggiando sui soliti circuiti (es. Visa o Mastercard), comporterà commissioni più contenute (in media intorno all’1% del valore trasferito).

Insomma un’evoluzione che permetterà pagamenti digitali facili (perchè basterà usare il proprio smartphone con NFC), sicuri (perchè i protocolli viaggiano su carte usa e getta create appositamente per quell’unica transazione) e veloci perchè il tutto viene realizzato in pochi secondi, il tempo di un “bip” che ci confermerà l’avvenuto pagamento.

Il sistema di WeWe Global inoltre permette a tutti gli utenti che sono “azionisti” della piattaforma di poter guadagnare da queste transazioni.

Infatti le commissioni di transazione saranno in parte suddivise tra il Team di Sviluppo di WeWe e in parte ridistribuite a tutti gli utenti che investiranno nella creazione della piattaforma stessa.

Ciò significa che acquistando delle licenze di WeWe Global è come se si disponesse di una quota della società stessa. Pertanto ogni volta che la piattaforma WeWe sarà utilizzata per dei pagamenti ogni utente guadagnerà in maniera istantanea senza dover fare nulla.

Inoltre WeWe, oltre ad accettare Bitcoin e altre cryptovalute, è intenzionata a creare lei stessa una cryptovaluta in maniera tale da utilizzare le operazioni di “mining” (link) dei propri utenti per sviluppare la sua piattaforma proprietaria.

Tale attività permetterà di investire in maniera etica nel mercato finanziario mondiale per aiutare nuove start-up a nascere (link) e quindi sviluppare nuove attività commerciali sparse per il globo.

Iscriviti alla piattaforma WeWe Global tramite il nostro referral affiliato (link) per poter aver accesso ai cashback che, volta per volta, vengono riservati ai nuovi membri della Community o a chi esegue transazioni sulla piattaforma in cryptovaluta.