Sei uno scrittore/blogger e vuoi più visibilità gratuita? Ci pensa Wipi!

In Italia, strano a dirsi, il numero di scrittori supera quello dei lettori di libri. Un’assurdità e un controsenso, visto che leggere è alla base dell’attività di qualunque aspirante scrittore.

Il problema, in questo caso, è che un mercato in crisi come quello dell’editoria italiana si ritrova sommerso da romanzi, raccolta di poesie, saggi o fumetti da parte di chiunque abbassando quindi la qualità.

A partire dall’autore esordiente, e sconosciuto, sino ad arrivare alla piccola/media editoria farsi notare è molto difficile, a meno che non si disponga di risorse economiche per una campagna di marketing martellante come nei casi di personaggi popolari come YouTuber, calciatori, starlette dello spettacolo e affini.

Come si fa quindi a emergere in questo marasma caotico? Ma soprattutto i giovani autori come possono mettere in evidenza le proprie opere? L’unica maniera è il passaparola (link) cercando di far conoscere la propria opera il più possibile attraverso incontri letterari di presentazione arrivando così al più alto numero di lettori possibili.

Ma non sempre è possibile fare tour auto-promozionali in giro per le città o essere presenti ad ogni “fiera del libro” in giro per l’Italia. In questo caso il web corre in nostro soccorso. Infatti librerie virtuali suddivise per argomenti sono facili da trovare in base al proprio gusto ma perdersi tra migliaia di titoli, copertine e annunci è la normalità purtroppo.

Anche se si è uno scrittore bisogna quindi scegliere la giusta strategia per farsi notare. La promozione sui social è la strada più appropriata. Infatti pubblicando una citazione della propria opera oppure la copertina del proprio libro è possibile attirare l’attenzione del pubblico.

Stiamo parlando però di una “nicchia di mercato” perciò grandi numeri sono solo fuorvianti così come spesso possono essere controproducenti o fake (link). Se il vostro obiettivo è emergere allora dovete farlo tra i lettori affezionati e non seguire la grande massa.

Essere uno scrittore significa in primis avere passione ma anche essere imprenditori di se stessi. Nel mondo moderno, e sempre più tecnologico, infatti è possibile acquistare libri online e aspettare la consegna comodamente a casa o, addirittura, avere una copia (legalmente acquistata) sotto forma di ebook.

Se quindi la vostra passione è quella di essere uno scrittore, un blogger o anche un “ghost writer” farvi conoscere è essenziale e il modo migliore, più veloce ma soprattutto gratuito è utilizzare i servizi dell’app Wipi (link) che attraverso la sua Community (link) e in grado di darvi visibilità.

Con tanti contenuti web/social, pubblicati ogni giorno, è facile essere sommersi da foto, video e post che spesso sono solo SPAM, pertanto è necessario avere una spinta e far si che i propri contenuti emergano e raggiungano il pubblico più indicato.

In più su Wipi (link) è possibile promuovere il link diretto per l’acquisto della propria opera, arrivando al consumatore/cliente finale per via diretta e senza intermediari massimizzando i profitti e trasformando una vostra passione in un vero e proprio lavoro.

link diretto per l’acquisto

Insomma, se prima per un autore trovare il proprio spazio sul web era un inferno, adesso con la Community di Wipi (link) è tutto più facile e immediato. Se siete appassionati, addetti del settore o talent scount con Wipi sarà più facile emergere e farsi notate.

Tutti i servizi offerti da Wipi sono gratuiti perciò perchè non provare questa strada per avere visibilità sul web? Scoprirete così che Wipi è un’app indispensabile da avere sul proprio smartphone proprio come Instagram, WhatsApp o YouTube (link).