Vincere un iPhone con Iliad, occhio alla truffa che gira sul web!

⌚ Tempo di lettura: 2 minuti

In queste settimane l’operatore telefonico Iliad (link) ha lanciato un concorso per festeggiare i 2 anni di presenza in Italia, premiando gli utenti più affezionanti con un iPhone 11.

Questa notizia non è passata inosservata nemmeno ai truffatori professionisti (link) che hanno subito colto la palla al balzo e sfruttato l’immagine ed il concorso (reale ed autentico) dell’operatore telefonico per ingannare migliaia di utenti.

Con la scusa di partecipare al concorso Iliad, che ricordiamo esiste per davvero, dei lestofanti hanno copiato il sito ufficiale dell’operatore telefonico facendo cadere nell’errore ignari visitatori.

Infatti la URL (cioè l’indirizzo web) del concorso è molto simile a quella ufficiale di Iliad se non per l’estensione finale che rimanda apertamente ad un sito di dubbie certificazioni (che non menzioneremo per non fare pubblicità a dei criminali).

La schermata incriminata infatti mostra delle buste di carta dietro le quali si nasconderebbe il premio, un iPhone 11, e l’utente è invitato a cliccare sulle buste per trovare il premio usando solo i tre tentativi a sua disposizione.

Chiaramente i primi due click sono un totale insuccesso ma al terzo click si vince sempre, sfruttando quindi l’euforia di esser stati baciati dalla fortuna proprio all’ultimo. A questo punto il sito si congratula con il vincitore e gli chiede i dati per la consegna del premio.

Infatti per ricevere l’iPhone 11 appena vinto il sito chiederà il pagamento di una cifra bassissima di 1,95€ come rimborso per le spese di spedizione. In realtà una volta eseguito il pagamento e ricevuto un codice (del tutto inventato) aspetterete invano l’arrivo del corriere.

Purtroppo nessuno busserà mai alla vostra porta e l’1,95€ speso sarà perso per sempre. I primi a dare la notizia, e a mettere in guardi gli utenti, sono stati i colleghi del blog di 4fan.it (link).

Purtroppo al momento ci risultano diversi utenti truffati con questo sistema che, a dire il vero, non è una novità. Infatti in passato è stato già utilizzato in con finti concorsi di Vodafone, H3G, MediaWorld e tanti altri negozi online.

Purtroppo però c’è sempre qualcuno che ci casca e puntualmente rimane “fregato“, perciò fate attenzione e non comunicate mai i vostri dati di carta di credito a siti che vi promettono vincite facili o che sono sospetti.