Social Influencer – Avere tanti follower vi permette di guadagnare!

Da un pò di tempo a questa parte si parla sempre più di web star, cioè personaggi nati sulle piattaforme web (YouTube, Facebook o Instagram) e che, grazie al loro seguito di fan, riescono ad influenzare i consumi del pubblico tanto da essere scelti come testimonial di prodotti commerciali.

Questa nuova generazione dotata di “popolarità virtuale” è chiamata Influencer. Spesso sono personaggi partiti dalla loro “cameretta” facendo video e pubblicandoli subito dopo sul web, trasformando quello che per loro era un hobby in un vero e proprio lavoro, utilizzando solo una videocamera e una connessione internet.

web-influencer

Insomma molti di loro sono passati da essere etichettati come sfigati introversi a divi dei giovanissimi. Dei veri idoli da imitare e contattare per i product placement, cioè campagne pubblicitarie per i grandi marchi (merendine, giochi, makeup ecc).

Questi personaggi riescono a imporre ai loro follower (migliaia se non milioni di utenti), la loro visione del mondo, le loro idee, arrivando persino ad influenzare gli acquisti, contribuendo ad uno spostamento dei desideri del mercato, divenendo risorse del marketing con il potere di essere estremamente virali sul web.

follower

Gente come Greta Menchi, Sofia Viscardi o l’ormai onnipresente Fabio Rovazzi sono passati dall’essere popolari YouTuber a vere e proprie celebrità, trasformandosi da fenomeni del web in intrattenitori di successo (Tv, musica, romanzi ecc).

Se in passato le campagne pubblicitarie puntavano più sullo scandalo per fare eco, adesso il marketing si è modernizzato, basando l’efficacia di una campagna sulla risonanza e sulla viralità, sfruttando al massimo le potenzialità del web (link).

media-inflencer

Tutto questo dimostra quale sia la forza dei social network, un sistema che incatena le nostre menti e ci rende schiavi compulsivi della tecnologia (link).

Gli Influencer di successo sono dei guru in grado di far girare il nome di un determinato brand. Il loro impiego nel marketing è sempre più richiesto sia dalle grandi aziende che dalle piccole/medie imprese, le quali hanno bisogno di quella “visibilità low cost” in grado di dare nuova spinta al loro business.