Quanto c’è di vero nella pubblicità che vediamo?

Quante volte, prima di acquistare un prodotto o un servizio, di prenotare una stanza in hotel o un tavolo al ristorante o in pizzeria, andiamo a cercarci e a leggerci tutte le recensioni che possiamo trovare in rete per essere sicuri di star facendo la scelta giusta?

Lo facciamo su Amazon, su Tripadvisor, su Facebook o su Google, su tante piattaforme più o meno conosciute, da PC o da smartphone, a casa o in mobilità.

recensioni

Ma chi ci dice che quelle recensioni, che ci condizionano tanto, sono verificate o scritte da utenti che realmente hanno avuto un’esperienza diretta?

Quello delle recensioni fake è un problema conosciuto verso cui le autorità competenti stanno prendendo seri provvedimenti, eppure resta una piaga difficile da debellare.

recensione-prodotto

A volte sono le aziende stesse a pagare queste recensioni false e tendenziose, creando una sorta di instabilità che rende un sistema funzionale e democratico poco appetibile tanto all’utente quanto a chi affronta il proprio lavoro seriamente.

Non c’è modo quindi per sfuggire a certe truffe se non affidarsi ad aziende trasparenti. Allo stesso tempo, per un’azienda che cerca di farsi pubblicità affidandosi a recensioni di utenti reali e liberi di dire la propria in maniera trasparente, il modo migliore è affidarsi a Wipi.

trasparenza

Wipi è un app per smartphone dove tutti gli iscritti possono guardare e interagire con la pubblicità, provare i prodotti e poi, in totale libertà, dire la propria su di essi.

Una piattaforma innovativa con cui gli utenti interagiscono e che permette di raggiungere la visibilità che ogni attività commerciale, grande o piccola che sia, necessita.

wipi-icon

Sei un utente? Scopri di più su Wipi ed inizia a guadagnare utilizzano l’app (link)

Se un inserzionista? Allora scopri tutti i servizi gratuiti a te riservati (link)