Contactless & NFC, il futuro dei pagamenti è sempre più mobile!

Quanti di voi sono soliti fare acquisti online con carte di credito/debito (link) oppure nei negozietti sotto casa e pagare, semplicemente, appoggiando la carta o lo smartphone al lettore?

Questa tecnologia di pagamento veloce è chiamata Contactless (nei casi di carte fisiche) e pagamento NFC (nei casi di dispositivi digitali come smartphone e smartwatch).

La tecnologia si evolve sempre di più perciò anche le attività commerciali “devono adeguarsi”, non solo per offrire servizi di pagamento digitali facili, sicuri e veloci alla propria clientela, ma anche per uniformarsi alla normativa vigente.

Sul mercato ci sono diversi servizi “ad hoc” così come ogni “Istituto di Credito” (cioè le banche) offrono “pos online” capaci di accettare tali metodi di pagamento.

Ad ogni modo questi servizi in genere hanno costi di gestione più alti e sono vincolati all’apertura di un conto presso la banca stessa e al pagamento di canoni fissi mensili/annuali nonchè al pagamento di commissioni per ogni transazione registrata in base alla movimentazione.

Tutto ciò ha portato ultimamente i piccoli esercenti, ma anche le aziende di media dimensione, a protestare per avere servizi bancari più flessibili ma fino ad ora la loro voce è stata inascoltata almeno fino a quando non si sono affacciati sul mercato servizi di “pos online” davvero interessanti ed economicamente contenuti.

Sicuramente avrete sentito parlare di SumUp, MyPos, iZettle o Poste Mobile come servizi di pagamenti digitali che hanno reso i canoni mensili praticamente assenti, così come come i costi di attivazione e gestione del servizio.

A nostro parere la soluzione migliore in termini di economicità, garanzia, puntualità negli accrediti e facilità di utilizzo spetta senza ombra di dubbio a SumUp.

Se il pagamento è gestito con un lettore “air” sarà necessario collegarlo tramite bluetooth al nostro smartphone o tablet. Se invece si sceglie una soluzione “3G” il pos sarà abilitato in automatico e si dovrà semplicemente confermare il pagamento.

Il servizio non ha costi mensili o annuali, è totalmente gratuito (poichè gestito tramite app oppure sito web), gli accrediti avvengono con puntualità entro 48h.

Gli unici costi sono legati alle commissioni, ovviamente presenti in tutti i servizi di pagamento, ma parliamo di cifre davvero irrisorie tra il 0,95% e l’1,95% del totale (in base alle promozioni di attivazione) e l’acquisto (una tantum) del lettore.

Insomma, SumUp è sicuramente la soluzione migliore per tutte quelle piccole e medie imprese che necessitano di ricevere pagamenti con carte o dispositivi digitali senza avere costi fissi, pagando soltanto l’utilizzo, senza quote di iscrizione, senza canoni di banca e soprattutto senza sorprese a fine mese.

__________

Potete attivare il vostro lettore SumUp attraverso il link affiliato:

http://r.sumup.io/nYMbQ

 

In questa maniera potrete usufruire di ulteriori sconti e promozioni extra riservati (volta per volta) nei diversi periodi dell’anno.